Menu

ISOLAMENTO IN CELLULOSA

economico, veloce e pulito

header photo
ISOLARE IL TETTO

L’isolamento di un sottotetto avviene stendendo la cellulosa in fiocchi a tappetto sul solaio. In quanto materiale sfuso, la cellulosa si distribuisce uniformemente, senza formazione di ponti termici, anche su superfici non regolari. La cellulosa rispetto agli altri materiali di origine chimica (polistirene e poliuretano) o di origine minerale (lana di vetro e lana di roccia) ha un elevato sfasamento termico caratteristica specifica di tutti gli isolanti provenienti dal legno. Questa proprietà è proprio indicata per gli isolanti utilizzati su tetti e sottotetti per impedire il surriscaldamento estivo dei locali più prossimi al tetto, che è provocato dal forte soleggiamento nella stagione più calda.  

Immagine correlata contattaci  0458005693

book fotografico dei cantieri con stesura a tappeto di fiocchi di cellulosa nei sottotetti

Immagine correlata contattaci  0458005693

contattaci ora per sopralluogo e preventivo gratuiti

 

Immagine correlata contattaci  0458005693

  

 

La fibra di cellulosa, è un materiale isolante ecologico, naturale e molto versatile, impiegato nell’isolamento termico e acustico in edifici di nuova costruzione o in caso di interventi di riqualificazione di edifici esistenti da oltre 60 anni.

Viene impiegato per coibentare:

• pareti verticali esterne
coperture e sottotetti
• pavimenti
• divisori

Le più avanzate tecnologie contemporanee permettono di trasformare la cellulosa in uno degli isolanti i più performanti, salubri e a basso costo che esistano. I fiocchi di cellulosa sono straordinariamente adatti alla coibentazione di intercapedini, perché questi vengono insufflati a pressione sigillando ogni spazio e ogni fessura al 100% anche se difficilmente accessibili o di forma irregolare. In tal modo si crea un cappotto sagomato e stabile, garantito da una densità minima di 40-65 kg/m3, a seconda dell'applicazione, tutto posato a regola d'arte grazie a macchinari appositi, personale qualificato e alla supervisione da parte di un architetto abilitato.La fibra di cellulosa, grazie alla sua capacità di inglobare aria tra le fibre, è in grado di garantire prestazioni di trasmittanza equivalenti a quelle degli isolanti plastici di origine petrolchimica, con il vantaggio di essere un prodotto riciclato ed ecosostenibile.
La conducibilità termica della cellulosa, cioè la sua capacità essere attraversata dal calore, varia tra 0,037 e 0,04 W/m2K, a seconda del prodotto utilizzato.  La scelta del prodotto ottimale avviene in base alle caratteristiche della muratura da riempire mediante insufflaggio e al valore di trasmittanza termica della muratura che si vuole ottenere.